Totemaju  Stage
Associazione Sportiva Dilettantistica
Totemaju - Danze etniche e arti sceniche
ASD Totemaju Danze Etniche ed arti sceniche

Totemaju

Danze Etniche e Arti Sceniche

CALENDARIO  STAGE 2017/18:

'ONE-OFF' > Un’esperienza creativa
Laboratorio interdisciplinare per adulti con
Ester D'Argenio

“Il nostro è un teatro sperimentale, intuitivo e sanguigno, ma anche pensato e sofferto. E’ popolare perché non conosciamo accademie ma la strada, le tradizioni dei popoli, i sentimenti della gente. L’obiettivo è tradurre in linguaggio semplice i nostri pensieri complicati” (Ester D’Argenio)
La danza etnica è alla base di questo corso, sarà il linguaggio comune sul quale costruiremo le divagazioni creative. Attraverso esercizi e sperimentazioni ogni partecipante sarà invitato alla creazione di un personaggio esplorando anche altri canali espressivi: la parola scritta o parlata, il suono della voce o di uno strumento, la mimica e la sua negazione, il trucco o la maschera fissa... Obiettivo del corso è sviluppare il potenziale creativo e narrativo di ciascun allievo, cogliendone le caratteristiche peculiari e lavorando sulla differenziazione piuttosto che sull’omologazione.  Si tratta di un percorso individuale inserito in una significativa esperienza di gruppo.
Per tutti.
Numero massimo partecipanti:12.

Calendario:
10, 17 e 24 aprile
3, 8, 15, 22 e 29 maggio
5, 14, 19 e 26 giugno

h 20.30/22.30


Presso Teatro Borsi via S. Fabiano 53,
Prato
Info:
0574 182 6529 email: stage@teatroborsi.it


CICLO DI STAGE DI TEATRODANZA con Ester D'Argenio

‘POZZANGHERE’- L’animale si abbevera, il bambino si tuffa, l’adulto si specchia.
- L’animale si abbevera: Istintività.
Liberare il proprio potenziale creativo recuperando la dimensione di ‘Essere secondo natura’, dell’animale che fummo ma che da qualche parte ancora siamo.
- Il bambino si tuffa: Fiducia.
Imparare a lasciarsi andare perchè il Teatro a qualsiasi livello venga fatto è un atto di fiducia verso sé stessi, verso il regista, verso i compagni di scena.
- L’adulto si specchia: Consapevolezza.
Affrontare un pubblico comporta rischi e responsabilità, esprimersi autenticamente è un atto di coraggio che necessita consapevolezza.

Il ciclo di 8 incontri nasce come approfondimento per gli allievi che frequentano i corsi settimanali di TeatroDanza ma è aperto a chiunque abbia voglia di lavorare con l’espressività. Si può decidere di frequentare l’intero ciclo o anche una singola lezione. I soli requisiti richiesti sono curiosità di sé e degli altri e desiderio di mettersi in gioco.
Strumenti utilizzati per il lavoro: riscaldamento, massaggio, isolazioni e integrazioni del movimento, musica, voce, gestualità, mimica, improvvisazioni libere e guidate, lettura di poesie e racconti brevi per introdurre gli argomenti.

Date:
Domenica 8 ottobre, 19 novembre, 3 dicembre 2017

Domenica 21 gennaio, 18 febbraio, 18 marzo, 22 aprile, 20 maggio 2018
Orario: 14.30/17.30

Presso Progetto Danza Viale Marconi 36, Prato
Info: 338 32 93 867 email: esterdargenio@virgilio.it




STAGE DI MOVIMENTO, CONSAPEVOLEZZA, BENESSERE con Ester D'Argenio e Chiara Pasquali

ESSERCI
Esercizi di contatto con le nostre 3 esse:

la Selvaggia
la Sacra
la Sensuale

Dentro ogni donna c’è una parte selvaggia, la donna-lupo che vuole correre libera, c’è una parte sacra, la dea che con maestosità ed eleganza si connette con la magia degli istanti della vita e c’è una parte sensuale che chiede di essere esplorata e vissuta con gioia dirompente.

Il percorso che proponiamo ha lo scopo di esplorare queste parti che abbiamo chiamato “le tre S” e che compongono da sempre l’universo di ogni donna. Con il supporto della musica, dell’energia della terra e della condivisione, mediteremo, danzeremo e nel silenzio della campagna ci ascolteremo per comprendere, accettare ed assecondare quello che il nostro corpo ci comunica.

Incontreremo noi stesse e giocheremo insieme per riconoscere e accogliere le nostre S e condividerle con altre donne in un luogo davvero magico.

Metodologie utilizzate:
meditazioni guidate, esercizi di respirazione, visualizzazioni, movimento guidato e libero, uso espressivo della voce, tecniche di TeatroDanza, momenti di condivisione e riflessione all’interno del cerchio. Utilizzo di musica.

Conduttrici:

Ester D’Argenio Presidente e fondatrice dell’Associazione ‘TOTEMAJU – danze etniche e arti sceniche’. E’ insegnante con esperienza pluriennale di Danza Tradizionale Egiziana, Danza-Gioco e TeatroDanza ed è direttrice artistica di eventi culturali. Grafica pubblicitaria e operatrice Shiatsu, appassionata di linguaggio non verbale dal 1992 si occupa di danza, teatro gestuale, pantomima e conduce gruppi di sperimentazione teatrale.

Chiara Pasquali: Mindfulness Counselor, Coach e Formatrice. Studiosa e insegnante di Enneagramma. Appassionata di danze popolari e teatro-danza; ha seguito vari percorsi spirituali collegati alla tradizione buddista, cristiana e araba. Conduce percorsi di counseling e di crescita personale, sia individuali che di gruppo, dove integra la meditazione e il lavoro di consapevolezza corporea.

 

Date e luoghi da definire

Orario: 16.00/16.30
Info: 338 155 9218 email: pasquali.chiara@gmail.com


 







 

Stage di Danza e Musica proposti negli anni passati:

SPIRALI SONORE
Domenica 19 gennaio 2014
MUSICA E DANZA RITUALE SUFI
con il Maestro Pejman Tadayon

h 15.00/18.00

Seminario introduttivo alla conoscenza pratica degli elementi basilari della musica e della danza araba e rituale dei Sufi.
I partecipanti potranno apprendere alcuni ritmi eseguiti con i tamburi tipici della tradizione araba, conoscere gli strumenti musicali tradizionali ed alcuni brani di canti Sufi e della musica sacra islamica. Al tempo stesso l'incontro sarà concentrato sui movimenti e la tecnica primaria della danza spirituale Sufi dei Dervisci rotanti.
L'artista che vi guiderà in questa esperienza è il Maestro Pejman Tadayon, musicista e pittore iraniano che vive a Roma, esperto delle tradizioni Sufi. Attraverso i suoni dei suoi strumenti, le parole dei racconti della sua vita e delle poesie Sufi, vi accompagnerà in un percorso di conoscenza della musica, della danza e della cultura Sufi. Nella conclusione del seminario verrà organizzato un momento collettivo, una sorta di rituale in cui gli stessi partecipanti, utilizzando la conoscenza pratica appresa durante l'incontro, potranno suonare e danzare i ritmi della musica Sufi.

Il seminario e workshop è rivolto a musicisti e danzatori ma anche a semplici appassionati o curiosi. chi vuole sperimentare i ritmi che Pejman ci proporrà durante il workshop può portare qualsiasi strumento a percussione: darbuka,tamburello,riqq ecc..
________

Domenica 8 dicembre 2013
SUONI E DANZE RITUALI DEL NORD AFRICA
con Jamila Zaki

Programma:
14.30/16.30 - Studio dei ritmi del Nord Africa
Livello: per chi ha già dimestichezza con lo strumento
(darbuka, riqq, duff, bendir, sagat, qaraqab)

16.45/18.45 - Danza Rituale (Nord Africa/Tuareg e Zaar)
Livello: per chi ha già esperienza di danza o altre discipline di consapevolezza corporea

Gli allievi che parteciperanno alla sessione ritmica sono invitati a rimanere a suonare nella sessione danza.

_____________________

DANZA CONTEMPORANEA EGIZIANA
HILAL DANCE - Stile Baladi
C
on Suraya Hilal

Domenica 9 febbraio 2014
h 15.00/18.30

Domenica 10 novembre 2013
h 15.00/18.30


_____________________

DANZA BUTOH "FERVIDO SOMA"
C
on Alessandro Pintus - Non Company

Sabato 8 e domenica 9 marzo 2013
h 15.00/19.00 e 10.00/19.00

maggiori informazioni

_____________________

BALKAN COCEK - stage di danze balcaniche
con Nensi Bego

Sabato 1 e domenica 2 marzo 2014
orario: sabato 15.00/19.00 (con mezz'ora di pausa)
domenica 10.00/14.00 (con mezz'ora di pausa)

Di origine Ottomana la danza Cocek è presente in vari paesi dei Balcani sotto diversi nomi .
E' una danza che accompagna tutte le celebrazioni private e sociali in Albania, Kosovo, Turchia, Macedonia, Serbia, Croazia, Bulgaria , Grecia e Romania e delle comunità Rom di queste zone.
La musica Cocek ha origini nelle fanfare militari dell'Impero Ottomano e si caratterizza da un ritmo e un sentimento melodico facilmente riconoscibili anche da un orecchio profano. Troviamo comunque sfumature diverse sia nella musica che nella danza nei vari paesi in cui viene praticata. La danza Cocek è praticata sia come ballo di gruppo o "line dance" che come ballo di coppia o assolo, quest'ultimo soprattutto femminile. La musica così come la danza Cocek incorpora la multietnicità che caratterizzava l'Impero Ottomano. Si troveranno spunti di tradizione Balcanica, Turca e Mediorientale. Lo caratterizzano i passi ritmici e saltellati e le ondulazioni di bacino e spalle. La danza di gruppo si presenta più sobria e contenuta mentre il duo e l'assolo tendono ad essere più liberi e giocosi.

Livello: aperto a tutti gli uomini e le donne e non è necessaria alcuna esperienza di danza.
Numero minimo: 8 persone
Iscrizioni entro il 22 febbraio

_____________________

DANZE COCEK e DANZA ORIENTALE CONTEMPORANEA
con Natalia Bonanese

Sabato 30 novembre 2013
h 14.30-17.30 Officina Est! - Danze Cocek
La postura delle danze rom, studio dei passi tradizionali delle danza cocek dei balcani, tempi dispari: saperli riconoscere e danzare.
------
h 18.00-19.30 Danza Orientale contemporanea e d'improvvisazione
La tecnica del velo: come legare il suo movimento all'energia della danza.

 

MANA TAHITI Danze Polinesiane
con Amanda Mendoza

Domenica 19 maggio 2013
ore 14 .00/17.00 Tradizionale Gipsy
Hula: lo spirito e l'essenza delle Hawai'i
Ori Tahiti: danza proveniente da Tahiti

maggiori informazioni

_____________________

BURLESQUE

BURLESQUE DI CHERRY
con Cherry Bloom

Domenica 25 maggio 2013
h 16.00/18.30



maggiori informazioni

_____________________

BURLESQUE BON TON
con Betty Rose

Sabato 17 e domenica 18 novembre 2012
Sabato 12 e domenica 13 gennaio 2013
Sabato 22 giugno 2013

maggiori informazioni

_____________________

TRADIZIONALE GIPSY E OFFICINA EST! (novità)
con Natalia Bonanese

Domenica 28 aprile 2013
ore 11.00/13.30 Tradizionale Gipsy
Tradizionale gipsy: Danze Cocek dei Balcani
ore 14.00/16.30 Officina Est!
Fusion orientale e gipsy sulle sonorità tzigane e klezmer

maggiori informazioni

_____________________

 

DANZARE L'OMBRA (novità)
Mini Laboratori di Danza ed Espressività sulla lettura di brevi racconti

Conduce Ester D'Argenio
Legge Sara Guasti



Sabato 6 aprile 2013
h 10.00/13.00

Il minotauro
Friedrich Dürrenmatt

maggiori informazioni

_____________________

 

HILAL DANCE: UNA DANZA D'ARTE CONTEMPORANEA
con Suraya Hilal e Alessandro Bascioni

... giugno 2013
Data e orari da definire

maggiori informazioni

 

Stage di Arte per la Salute:

STAGE DI YOGA (novità)
La VISTA.... vediamoci chiaro!
Lavoro teorico-pratico sul corpo mirato al miglioramento della vista.

Con Assunta Tasselli

Sabato 8 giugno2013
h 09.30/17.30



_____________________

 

STAGE DI TAI CHI (novità)
L'essenza del Tao
Seminario esperienziale

Con David Ciolli

Domenica 16 giugno2013
h 15.00/19.00


maggiori informazioni

 

Stage di Teatro:

LA VOCE CORRELATA AL CORPO
con Siliana Fedi

Il laboratorio è rivolto a chi desidera avere maggiore consapevolezza dell'uso della propria voce per curiosità o per migliorare le sue prestazioni in campo comunicativo
Programma:
- uso del corpo in teatro
- il corpo correlato alla voce
- nozioni sul funzionamento della voce
- emissione e differenziazione dei suoni
- tecnica della voce
- uso della voce in teatro
- realizzazione di una piccola performance

Domenica 3 febbraio 2013

Domenica 7 aprile 2013

Orario dalle 10.00 alle 17.00 (Pausa pranzo 13.30/14.00)

 


Varie:

LABORATORIO DI TRUCCO TEATRALE E DA PALCOSCENICO
con Alessandra Giacomelli

E' impensabile essere credibili sulla scena con un trucco ordinario, impareremo i segreti per essere più autentici e convincenti. Per tutti.

Livello: base
Orario: dalle 10.00 alle 14.00
Date:
Domenica 21 ottobre 2012 - Trucco Base e Correttivo
Domenica 10 marzo 2013 - Trucco specifico (Orientale e Bollywood)

Gli stage sono pensati come ciclo ma sono frequentabili anche singolarmente

_____________________

 

Attività degli scorsi anni riproponibili se richieste:

INDIAN DANCE CREATIVE E TEATRO INDIANO
con Vanashree
La Danza Indiana Creativa fonde elementi di Bharatanatyam, Kuchipudi e Bollywood Dance. Movimenti combinati di mani e piedi, l'utilizzo degli occhi ed i gesti di una o entrambe le mani (hasta).
Programma:
- Riscaldamento con utilizzo di dinamiche di danza e delle sillabe ritmiche
- Equilibrio in connessione col respiro, coi gesti delle mani e l'uso dei piedi
- Conoscenza della geometria dello spazio attraverso le linee corporee (camminate, salti, giri)
- Movimenti dolci (energia femminile Lasya)
- Movimenti vigorosi (energia maschile Tandava)
- Gesti delle mani (hasta) e movimenti degli occhi (drishti bheda)
- Piccole sequenze coreografiche.

____________________________

DANZA INDIANA - 1° INCONTRO "Conoscendo le Danze Indiane" TOSCANA
Seminario di Danza Classica Odissi - Danza Folk Kalbhelia - Fusion Indù-Orientale
con Marta Chandra

Domenica 17 aprile 2011

PROGRAMMA DEL SEMINARIO:

ODISSI
Durata incontro: 3 ore. Orario: dalle 11,00 alle 14,00

L'Odissi è una danza classica devozionale proveniente dall'Est dell'India ballata dalle donne nei templi come atto di adorazione agli Dei.
In questo incontro conosceremo l'origine sacra e l'evoluzione di questa danza e sapremo come viene tramandata la sua tradizione.
Nella parte tecnica lavoreremo sulle posture CHOUKA e TRIBUNGUI con loro passi base e i movimenti Lasya (feminile) e Tandava (maschili).
Essercizi di occhi, collo e torso.
Mudra.

Abbigliamento consigliato: abiti comodi, pantaloni e maglietta come per una lezione di Yoga.


DANZE DEL RAJASTHAN
Durata incontro: 2 ore. Orario: dalle 15,00/17,00

Il Rajasthan si trova nel Nord-Ovest dell'India e possiede una ricca diversità culturale al suo interno. In questo incontro danzeremo i passi di danza associati a due visioni diverse: a seconda della casta (posizione sociale) della donna che lo danza, affronteremo lo stile delle donne che vivevano nei Palazzi (Ghoomar) e di quelle che abitano nel deserto (Khalbelia).
Nella parte tecnica analizzeremo spostamenti, giri e mudra (gesti delle mani) utilizzati nell'espressione.

Abbigliamento consigliato: una gonna ampia.


FUSION INDU'- ORIENTALE
Durata incontro: 1 ora. Orario: dalle 17,30 alle 18,30

Danzeremo sequenze fondendo tecniche della danza classica indiana Odissi e le danze folk del Rajasthan con danza in stile orientale liberando la nostra espressività, ispirandoci alla musica, alla poesia, e ai nostri sentimenti.

 

DANZA E MUSICA MEDIORIENTALE

Ciclo di stage
JAMILA ZAKI

Il ciclo comprenderà 4 incontri tematici, con una prima parte di 2 ore in cui si studierà la ritmica di base suonando gli strumenti a percussione (darbouka, cimbali, tamburello), nella seconda parte si approfondirà il legame tra ritmica e danza attraverso sequenze coreografiche appropriate ad ogni ritmo studiato, con sintesi finale in una coreografia completa.

 

DANZA TRIBAL FUSION BELLYDANCE

Ciclo di stage
MARTINA MAHTAB FILIPPI

Il ciclo prevede lo studio di tecnica e approfondimento dei vari livelli dell'uso della muscolatura nella danza Tribal Fusion:
- preparazione corporea completa, potenziamento e flessibilità;
- tecnica fusion, isolamento, layering, drills;
- uso delle braccia e delle mani;
- lock, ondulazioni, spostamenti e popping;
- combinazioni, improvvisazione e breve sequenza in stile Tribal Fusion

 

DANZA ORIENTALE e contaminazioni

Ciclo di stage
IVANA CAFFARATTI

La danza Orientale si veste di sacro grazie anche alla ispirazione proveniente dalle danze indiane nella personale e contemporanea interpretazione di Ivana Caffaratti.
Riscaldamento, consapevolezza del respiro e preparazione del corpo e della mente per la danza.
Tecnica base della Danza Orientale seguendo il Metodo ESTODA (Essential Technique of Oriental Dance) integrato con l'uso espressivo delle braccia
Spostamenti nello spazio
Stretching e rilassamento finale

 

RAQS SHARKI

Ciclo di stage

ANNA RIMBOTTI

Laboratorio di ricerca per uno studio globale, di tecnica e interpretazione della danza classica egiziana, e di approfondimento culturale sulle sue origini e i suoi continui sviluppi.

 

danzamovimentotERAPIA

Ciclo di stage

SANDRA NANNICINI

La DanzaMovimentoTerapia è un approccio psicocorporeo indirizzato a coloro che avvertono il desiderio di conoscere sè stessi attraverso il movimento e la danza.
Un modo per imparare a godersi il proprio corpo così com'è prendendosi una pausa dal concetto di performance, prestazione, esibizione permettendosi di esplorare il proprio movimento spontaneo abbandonandosi alla musica. Le tensioni muscolari si sciolgono ed emerge il mondo interiore con la sua ricchezza e complessità di emozioni che possono essere liberate e 'giocate'. Si sviluppa un senso di calma, equilibrio, ricettività.
Gli incontri si svolgeranno come un percorso ma sono frequentabili anche singolarmente.

 

balli popolari del sud itALIA

Ciclo di stage

PINO GALA

Tarantella Montemaranese, Tammurriata napoletana, Pizzica Salentina.
Conoscere le nostre tradizioni, oltre al divertimento e alla piacevolezza d'incontrarsi, fa recuperare un senso di appartenenza e di legame con le passate generazioni che si sta perdendo.

 

DANZA INDIANA MOHINI ATTAM, LA DANZA DELL'INCANTATRIcE

Stage
MONICA GALLARATE

E' la danza femminile del Kerala, terra di 'mistero e crepuscolo' dove le donne hanno detenuto il potere per secoli attraverso un sistema matriarcale. I movimenti di questa danza ipnotica si distinguono per il particolare ondeggiamento del busto. Mentre il bacino e le gambe sono forti e stabili, il busto ruota e scivola nello spazio creando cerchi e spirali in un movimento suggestivo che ricorda il dondolìo delle palme o il sollevarsi delle onde dell'oceano ora quiete ora impetuose secondo il vento che le muove....

 

dANZE SACRE DI GURDJIEFF E YOGA DEI dERVISHI

Ciclo di stage
MARCO BENDONI

 

dANZa contemporaneA

Ciclo di stage

ELISA ROMAGNANI

Attraverso le suddivisioni del tempo e i cambi ritmici, è possibile stimolare il corpo al cambio di dinamica e di qualità del movimento, ingredienti necessari per rendere la danza un Racconto anzichè una semplice sequenza di passi.

 

introduzione alla ritmica egiziana e uso dei CIMBALI

Ciclo di stage

ESTER D'ARGENIO - ARIANNA BERTI

Primo approccio alla ritmica (tempo, battuta, battere e levare, pausa)
Sperimentazione con mani e piedi
Principali ritmi della tradizione egiziana: maqsum e saidi
Movimenti e passi in relazione al tempo in 4/4. tempo pieno, dimezzato, un quarto e raddoppiato
Uso dei cimbali
Piccola sequenza ritmica
Danzare con i cimbali
Improvvisazione di danza guidata su musica dal vivo